Tour guidato

- MOTORCYCLE TOUR - Dream Across Italy

2.106 km / 1.309 mi
14 giorni
11 Maggio 2020 >> 24 Maggio 2020

Vieni a scoprire le migliori attrazioni turistiche d'Italia, città d'arte, cucina regionale e mercati locali.

Un tour da sogno: I passi alpini, il Lago di Garda e Venezia lungo il fiume Po fino alle Cinque Terre. Visiterete anche: Lucca, Pisa, Firenze, Siena e la regione del Chianti. Infine passeremo attraverso San Gimignano e Volterra fino a Roma, la città eterna.

Richiedi informazioni

Informazioni Tour

5.400,00

Milano

Roma

Media

2.106 / 1.309

14

6 - 8

8

80 %

20 %

9 / 10

9.5 / 10

Dettagli

MOTORCYCLE TOUR - DREAM ACROSS ITALY

 

T.1 Motorcycle Tour Dream Across Italy - Top highlights
2106 km/1253 miles
- 14 days/13 nights
13-26 may 2019 
MOTORCYCLE CATEGORY Sharing room riding soloSingle room supplementPassenger supplement
1BMW G650GS – BMW F700GS – BMW F800R
MOTO GUZZI V7
€ 5.400,00€ 800,00€ 3.450,00
2BMW F800 GS – BMW F800GT – DUCATI SCRAMBLER 800 € 5.550,00€ 800,00€ 3.450,00
3BMW R1200GS – BMW NINET – BMW R1200R - BMW R1200RS – DUCATI MONSTER 797  - DUCATI HYPERSTRADA 939 - DUCATI MULTISTRADA 950 – DUCATI SUPERSPORT€ 5.750,00€ 800,00€ 3.450,00
4BMW R1200GS ADV - BMW R1200RT – BMW S1000XR – DUCATI MONSTER 1200€ 5.950,00€ 800,00€ 3.450,00
5DUCATI MULTISTRADA 1260 - DUCATI DIAVEL€ 6.050,00€ 800,00€ 3.450,00
6BMW K1600 GLT - HARLEY-DAVIDSON MODELS:
ELECTRA GLIDE - STREET GLIDE
€ 6.200,00€ 800,00€ 3.450,00

 

Se siete appassionati motociclisti e volete scoprire le più belle attrazioni turistiche d'Italia:  le principali città d’arte, le migliori strade panoramiche, gustare piatti gourmet a caratterizzazione regionale, visitare mercati locali per scoprire un lato d'Italia raramente visto dai turisti. Venezia, Cinque Terre, Pisa Firenze e Siena per raggiungere la meta, Roma la città Eterna.

Si inizia con alcuni passi alpini e laghi di montagna, tra cui il Lago di Garda, per raggiungere la romantica Venezia. Dopo la sosta nella città lagunare, si prosegue verso i delta dei più importanti fiumi italiani, poi lungo l’argine del fiume Po’, in direzione Cinque Terre, facendo tappa nella città medioevale di Mantova. La visita dei piccoli borghi della costa ligure Patrimonio Mondiale UNESCO sarà indimenticabile, poi entreremo in Toscana dove visiteremo le famose cave di Carrara, attraversando l’impervio Parco regionale delle alpi Apuane. Guideremo sulle strade più belle della Toscana fermandoci nelle meravigliose città d’arte: Lucca, Pisa, Firenze, Siena e i borghi del Chianti vi lasceranno a bocca aperta. E che dire di San Gimignano e Volterra? Da lì, ci dirigeremo verso est verso la "spina dorsale" d'Italia, l'Appennino, percorrendo il bellissimo paesaggio delle Crete Senesi prima di lasciarci incantare dalla città medievale di Assisi. L’ultima tappa ci vedrà percorrere le strade consolari più belle del Centro Italia, che hanno fatto grande e contribuito all’affermarsi dell’Impero Romano per raggiungere la meta di questo tour, l’unica possibile, Roma, la città Eterna.

Giorno 1: Arrivo a Milano

Benvenuti a Milano! Cerca di arrivare con qualche giorno di anticipo per esplorare questa bella città, capitale del design e della moda, prima di partire in moto in direzione Roma! Ci troviamo in hotel, avrete del tempo libero per rilassarvi o fare qualche giro turistico prima del briefing di sicurezza. Dopo il briefing gusteremo una cena di benvenuto in un ristorante tradizionale italiano (cucina regionale lombarda).

Day 2: from Milan to Riva del Garda km 260/ miles 162

Pronti per queste 2 settimane di paradiso motociclistico in Italia. Lasciando Milano ci dirigeremo verso est, un breve tratto di autostrada fino a Sarnico per seguire la parte più spettacolare del lago D’Iseo, la riva ovest. La direzione cambia per concederci la salita allo spettacolare passo della Presolana, assai conosciuto dai motociclisti locali, prima di aggredire le imponenti montagne del Parco Nazionale Adamello Brenta, attraverso alcuni passi alpini, il Croce Domini su tutti, tra paesaggi mozzafiato. Poi una volta a valle, trascorreremo la nostra prima notte sulle rive del Lago di Garda.

Highlights along the way: lago D’Iseo, passo Presolana, Croce Domini, lago di Ledro

Day 3: from  Riva del Garda to Venezia km 253/ miles 158

L’arrivo di giornata è a Venezia, dove sosteremo anche domani e già questo potrebbe essere sufficiente, ma se poi includiamo anche una giornata di guida, lambendo la parte meridionale delle Dolomiti, l’attraversamento dei colli Euganei, per arrivare a destinazione seguendo canali pittoreschi e la parte più a sud della laguna Veneta, beh, la giornata si trasformerà in qualcosa di straordinario!

Highlights along the way: Col di Castion, passo Fugazze, colli Euganei, baia di Chioggia

Day 4: Venezia, rest km 0/ miles 0

Venezia è adagiata su più di 100 piccole isole all'interno di una laguna nel mare Adriatico. Per il suo glorioso passato, è conosciuta con diversi nomi, tutti ridondanti ed assolutamente meritati, come la Serenissimala Dominante e la Regina dell'Adriatico. Per le peculiarità urbanistiche e per il suo patrimonio artistico, Venezia è universalmente considerata una tra le più belle città del mondo ed è annoverata, assieme alla sua laguna tra i siti italiani patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO.In questa città non esistono strade ma canali, tra cui il famosissimo Canal Grande, fiancheggiato da palazzi rinascimentali e gotici. Imperdibile la visita a piazza San Marco dove sorge la meravigliosa Basilica, ed il campanile, da cui si può ammirare lo splendido panorama sui tetti rossi della città.

Highlights along the way: Venezia

Day 5: from Venezia to Mantova, km 254/ miles 159

Abbandoniamo la Serenissima Repubblica, osservandola dal mare, mentre un battello ci conduce sull’isola del Lido. La strada dei Murazzi, è sicuramente il modo più suggestivo ed originale  di abbandonare questa strabiliante città, dove le vie, sono canali, e l’asfalto viene strabiliantemente sostiutito dall’acqua. Con due battelli arriveremo in breve al porto di Chioggia, oggi il nostro itinerario avrà come denominatore l’acqua, con le strade che cercheranno un passaggio tra canali, argini ed isolotti, benvenuti nel delta dell’Adige e del Po! Un viaggio lento, paziente, per gente curiosa, un itinerario labirinto, un dedalo di stradine, frequentate da ciclisti e pochissimi mezzi a motore.  L’arrivo di giornata è previsto a Mantova, una delle tante splendide città d’Italia, circondata da 3 laghi artificiali. È nota per l'architettura rinascimentale degli edifici eretti dai Gonzaga, tra i quali spicca il Palazzo Ducale.

Highlights along the way:strada dei Murazzi, delta dell'Adige, argine del Po

Day 6: from Mantova to Portovenere (Cinque Terre),km 234/ miles 146

Altra giornata di sorprese, il Po, con i suoi 652 km, è senza dubbio il più lungo fiume interamente compreso nel territorio italiano, continueremo a seguirlo sulla sua riva destra attraversando pittoreschi paesi, per poi piegare verso Parma ed imboccare la ss62, del passo della Cisa, una dei percorsi più spettacolari dell’Appennino ligure. A Pontremoli, per non farci mancare niente, tenteremo l’avvicinamento alle 5 terre su strade panoramiche e desolate, strette, anguste, dal traffico inesistente, fino a ricongiungerci con la ss1 Aurelia, che ci scorterà fino alle Cinque Terre.

Highlights along the way: argine del Po, passo della Cisa

Day 7: Portovenere (Cinque Terre),km 0/ miles 0

Le Cinque Terre sono uno dei must di questo viaggio. Formate da antichi villaggi di pescatori, sono situate lungo uno dei tratti più frastagliati e scenografici della costa italiana. Ciascuno di questi borghi è caratterizzato da case colorate e da vigneti aggrappati ai ripidi terrazzamenti ricavati sulla costa. I porti sono affollati di barche per la pesca e nelle tipiche trattorie è possibile provare le specialità di mare, così come il famoso condimento ligure: il pesto. Il Sentiero Azzurro ed un’ardita ferrovia, oltre alle escursioni in barca, rappresentano alternative validissime per conoscere e godere di questo vero  e proprio angolo di paradiso.

Highlights along the way:  Cinque Terre

Day 8: Portovenere- Firenze, km 243 / miles 151

Oggi la destinazione di giornata sarà Firenze. Sinceramente, anche chi sta scrivendo e prima ancora ha pianificato il percorso, rimane sbalordito da quante bellezze sia possibile raggruppare in una sola esperienza! Intanto cerchiamo di unire le due mete con strade che siano all’altezza di tanta bellezza. Percorreremo tutto il golfo di La Spezia, seguendo la costa, traffico permettendo fino all’arrivo a Marina di Massa, dove devieremo verso l’interno seguendo la sp13, che taglia in due il Parco Regionale delle Alpi Apuane, strade impegnative, impervie, spettacolari. A seguire ci attende il Parco Regionale dell’Alto Appennino Modenese, transitando dall’Abetone e piombando su Pistoia, dove velocizzeremo il tragitto per arrivare a Firenze.

Highlights along the way:  il golfo di La Spezia, la riviera di Viareggio, Parco Regionale Alpi Apuane, Parco Regionale dell’Alto Appennino Modenese, Abetone.

Day 9: Firenze, Pisa Loop km 184 / miles 115

La mattina usciremo da Firenze cercando di non farci congestionare dal traffico seguendo il corso dell’Arno. Stradine secondarie, qualche curva, per arrivare a Lucca, prima perla di giornata, cinta dalle sue mura intatte. La sosta regina di oggi però spetta senza dubbio a Pisa ed alla sua incantevole Piazza dei Miracoli, considerata Patrimonio dell'Umanità dall'Unesco ormai da circa 25 anni e dominata dalla famosissima Torre pendente che fa parte del Duomo e ne rappresenta in realtà il campanile. L’ultima parte della giornata per concedersi un po’ di tempo a Firenze, sarà percorsa guidando su una strada a scorrimento veloce, che ci consentirà di entrare nella città d’arte nel primo pomeriggio, per dedicarle qualche attenzione in più.

Highlights along the way:  Lucca, Piazza dei Miracoli-Pisa, Livorno

Day 10: Firenze- Siena km 212 / miles 132

Per spingersi verso sud e quindi verso Siena, ci sono diversi affascinanti possibilità: a noi quella che piace di più è senza dubbio il percorso che transita da Vallombrosa, per la provinciale omonima, una stradina dimenticata che si perde in un misterioso bosco secolare, dove anche i raggi del sole a fatica riescono a penetrare. Qualche chilometro e le colline del Chianti si aprono alla vista in tutto il loro splendore, che panorami! A spasso nel verde delle campagne toscane, raggiungeremo San Gimignano: piccola perla e testimonianza visiva di quelli che erano i borghi medievali, punti di passaggio sulle grandi vie maestre, una su tutte la Via Francigena. Le case torri, la cinta Muraria, il palazzo Civico e relativo il Museo, vi daranno un’immagine abbastanza nitida di quello che poteva essere un borgo nel 1300 in Italia. Si prosegue in direzione Volterra, borgo medievale davvero unico nel suo genere. L’arrivo avverrà guidando su due statali, la 68 e la 2, asfalto perfetto, curve e panorami, non ci accorgeremo neanche di essere già a Siena.

Highlights: foresta di Vallombrosa, Chianti, San Gimignano, Volterra.

Day 11: Siena, rest km 0 / miles 0

Siena, si distingue per i suoi edifici medievali in mattoni. Famosissima Piazza del Campo, dalla caratteristica forma a ventaglio, sede del Palazzo Pubblico, municipio in stile gotico e della Torre del Mangia, una slanciata torre del XIV secolo dalla cui bianca merlatura si gode di una vista stupenda. Suddivisa in diciassette storiche contrade, dei quartieri dove il campanilismo esplodono soprattutto nel periodo del Palio, si estendono tutt'intorno proprio a partire dalla piazza. Una città da scoprire con a ritmo lento.

Highlights: Siena

Day 12: Siena- Assisi km 242  / miles 152

Le Crete Senesi sono un territorio singolare, un’isola, ma senza mare: dirompente, senza compromessi, dove il sole picchia davvero, il vento soffia senza ostacoli, la luce è accecante e lo sguardo può spaziare impietosamente ovunque, inseguendo orizzonti lontani, linee mirabili, “la tirannia degli orizzonti” come si legge sul suo sito ufficiale. L’inizio di giornata non può essere più brillante, il finale una sequenza imperdonabile di strade panoramiche.

Highlights: le Crete Senesi, Asciano, Pienza, Città della Pieve, ss71, ss79, ss317

Day 13: Assisi- Roma km 225  / miles 140

Siamo alla fine, ultima giornata di guida, e quale epilogo più degno del chiudere il tour nella “Città Eterna”, Roma. Intanto ci allontaneremo dal luogo di partenza nella solita maniera, come praticamente nessuno fa, la strada è stretta, solitaria e bellissima. Una volta entrati nelle Marche raggiungeremo la capitale, guidando su alcune tra le più belle strade consolari del Centro Italia.

Highlights: Valnerina, cascata delle Marmore, ss3

Giorno 14: Addio!

Highlights: Roma

Ci salutiamo dopo la colazione di oggi, augurandoci che abbiate apprezzato il vostro tour in moto attraverso le destinazioni più belle d'Italia. Se volete potete trascorrere qualche altro giorno nella splendida città di Roma. Grazie, ci vediamo nel prossimo moto tour con HP Motorrad Official Travel!

Richiedi informazioni